Cose da ragazze Primo ciclo

Una raccolta di consigli e curiosità sui cambiamenti del corpo e sulle prime volte.

Condividi

Primo ciclo: tutto quello che c’è da sapere

Dal momento in cui potrebbe arrivare a cosa succede dopo, qualche informazione sul menarca.

Adolescente pensierosa

“Non è ancora una signorina”. E poi, “è diventata una signorina!”. Già, ma cosa è cambiato esattamente? L’arrivo della prima mestruazione, che traghetta una ragazzina nel mondo dei grandi. Anzi, delle signorine (e pazienza se il termine più usato dagli adulti è così… imbarazzante per le dirette interessate). Se sei arrivata da queste parti, probabilmente ti stai chiedendo quando capiterà anche a te, come capire se sta per arrivare e cosa succede dopo: parliamone insieme.

Quando arriva il primo ciclo mestruale?

Rispetto a qualche decina di anni fa, l’età del primo ciclo si sta progressivamente abbassando. Se fino a qualche tempo fa il menarca si manifestava generalmente tra i 12 e i 16 anni, infatti, oggi è sempre più frequente che arrivi a 10-11 anni o anche prima. Questo perché si tratta di un processo biologico determinato in parte da fattori genetici (i cosiddetti “geni impressi”) ma anche da fattori esterni legati allo stile di vita individuale. Se una bambina è in sovrappeso, ad esempio, è più facile che vada incontro a un menarca precoce perché il tessuto adiposo produce estrogeni e leptina, un ormone che concorre all’avvio della maturazione sessuale. Un altro fattore legato all’alimentazione riguarda il consumo frequente di carne e latticini, il cui contenuto di estrogeni può influenzare l’equilibrio ormonale. Al contrario, ragazzine sottopeso o che svolgono un’attività sportiva intensa potrebbero dover attendere l’arrivo del primo ciclo più a lungo delle loro coetanee.

Primo ciclo mestruale: i sintomi

In generale, il momento del menarca sopraggiunge dopo circa due anni dalla comparsa del cosiddetto bottone mammario e dei peli pubici e sotto le ascelle. Inoltre, il menarca può essere annunciato già qualche mese prima da perdite bianche più abbondanti del normale, e qualche giorno prima da tensione al seno (che nel frattempo avrà iniziato a svilupparsi) e dolori addominali “insoliti”. Ma è anche possibile che il primo ciclo arrivi senza che questi “campanelli d’allarme” si facciano notare.


GUARDA IL VIDEO PER APPROFONDIRE




Dopo il primo ciclo mestruale

Cosa aspettarsi dopo l’arrivo del primo ciclo? È possibile che il secondo arrivi puntuale il mese dopo, anche se è molto più probabile che si debbano aspettare anche diversi mesi. Inoltre, la prima mestruazione si presenta con un flusso molto variabile da scarso ad abbondante. A volte i cicli più scarsi si presentano con perdite marroni di poche gocce. Niente panico, quindi, se nei primi tempi si ha il ciclo irregolare: il corpo potrebbe impiegare anche cinque anni a regolarizzare il processo di ovulazione alla base del ciclo.

Primo ciclo mestruale e crescita

È credenza diffusa che l’arrivo del ciclo corrisponda anche a una sorta di “blocco” della crescita di statura, per cui un menarca precoce può essere vissuto negativamente. In realtà, una ragazza può crescere in altezza per almeno altri due anni e mezzo per effetto della crescita delle ossa delle gambe, e anche più a lungo grazie all’allungamento della colonna vertebrale. In ogni caso, sono altri i fattori genetici (tra cui soprattutto la statura dei genitori) a determinare la massima altezza raggiungibile.

Se hai ancora domande, scopri altre curiosità sul ciclo mestruale con i nostri articoli!

Condividi

Potrebbe interessarti anche:

Prodotti consigliati per te:

LINES
è

L’unico fatto di LACTIFLESS™

LINES
Seta Ultra

L'unico con il filtrante con Fori a imbuto

LINES
Intervallo Fresh

Protegge dal rischio di irritazioni. Con provitamina B5 e Camomilla.

Assorbente LINES è in lactifless
LINES
è

L’unico fatto di LACTIFLESS™

Assorbente LINES Seta Ultra
LINES
Seta Ultra

L'unico con il filtrante con Fori a imbuto

Proteggislip LINES Intervallo Fresh
LINES
Intervallo Fresh

Protegge dal rischio di irritazioni. Con provitamina B5 e Camomilla.

Torna su
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Chiudi