Le risposte alle domande più frequenti

Scopri le risposte alle domande più frequenti poste alla nostra ginecologa.

Condividi

Forte dolore durante i rapporti

Ho 30 anni. Sono passati ormai 4 anni dalla mia prima volta, ma continuo a provare forte dolore durante i rapporti (più o meno a seconda dei partner, rarissimamente mi è successo di non provarne, ma ovviamente in queste situazioni non si parla di raggiungere l'orgasmo!), nonostante la situazione sia propizia, dolce, desiderata... Ora mi sono rimessa col ragazzo della prima volta, e con lui il dolore c'è sempre, al punto che non facciamo quasi più l'amore (lui preferisce rinunciare piuttosto che farmi male!). Provo dolore non tanto nell'entrata del pene quanto nell'uscita (sarà da collegare al fatto che anche quando devo togliere un assorbente interno provo difficoltà? Ho una vagina a "risucchio"??) Aggiungo che "manualmente" non ho nessun problema , né di dolori né a raggiungere l'orgasmo. La ginecologa mi ha liquidato velocemente dicendomi che è tutto a posto e mettendomi in mano una pomata lubrificante (ma se c'è un problema che non ho è proprio quello della lubrificazione, anzi, mi basta che l''atmosfera si surriscaldi con qualche bacio o qualche scena di un film...!) Riuscirò mai a superare questo problema? C.

La risposta della ginecologa

Cara C., purtroppo la ginecologa non ha probabilmente valutato la causa più probabile del tuo dolore: la vestibolite vulvare. Si tratta di un’infiammazione che interessa l’entrata vaginale. Tre sono i sintomi principali: il dolore ai rapporti, il rossore della parte interna delle labbra e dell’entrata vaginale (vestibolo della vagina) e un dolore acuto alle 5 e alle 7 se guardi l’entrata vaginale come il quadrante di un orologio. Le cause possono essere infettive (candida e gardnerella soprattutto); infiammatorie (un’eccessiva attività di una cellula di difesa, che si chiama mastocita); muscolari, per la contrazione difensiva dei muscoli che circondano la vagina; nervose, per la moltiplicazione delle fibre del dolore; ormonali; sessuali, perché la mancanza di eccitazione facilita le micro abrasioni della mucosa che peggiorano il tutto. La terapia richiede che tutte queste cause vengano contemporaneamente trattate in modo efficace.

Condividi

Le domande più frequenti

Torna su