Sessualità Malattie

Tutti i dubbi sul tema della sessualità affrontati con competenza e senza pregiudizi.

Condividi

Gonorrea: tutto quello che non hai mai osato chiedere

Chi sono i soggetti più a rischio, come riconoscere la gonorrea dai sintomi e come si cura.

Donna con borsa dell'acqua calda

La gonorrea è una malattia infettiva a trasmissione sessuale, causata da un batterio, il gonococco (Neisseria Gonorrheae) che ha particolare affinità per le mucose del tratto genitale, sia maschili che femminili.

Negli ultimi anni è aumentato in tutta Europa il numero di casi di questa malattia, in particolare nella popolazione omosessuale maschile, che rappresenta da sola ben il 33% di tutti i casi. La gonorrea maschile è più diffusa perché l'uomo ha in effetti un rischio raddoppiato di contrarre la malattia rispetto alla donna e i più a rischio sono i giovani al di sotto dei 25 anni di età.

Come per tutte le malattie sessualmente trasmissibili , è molto facile che la gonorrea non si manifesti da sola, ma si associ ad altre malattie, in particolare la Clamydia, soprattutto se siamo in presenza di casi che hanno rapporti con partner multipli.

Nell'uomo è spesso facile far diagnosi, poichè la sintomatologia è nella maggior parte dei casi acuta ed eclatante ed avviene dopo circa cinque giorni dal rapporto con un partner infetto. Si tratta del cosiddetto "scolo" uretrale, una perdita di materiale mucopurulenta che fuoriesce dal pene, spesso associata a fastidio a urinare.

Contrariamente, la gonorrea femminile potrebbe avere un decorso del tutto privo di sintomi, ma lasciare poi segni a distanza quando si cerca una gravidanza e non si riesce a rimanere incinta perchè le tube si sono chiuse.

Quando si manifestano i sintomi della gonorrea, anche nella donna sono presenti secrezioni mucopurulente caratteristiche che si raccolgono in vagina, a provenienza dal collo uterino, talvolta associate a febbre e a malessere generale.

La gravità di questa malattia è caratterizzata dal fatto che il batterio gonococco può risalire le vie genitali, fino alle tube e alla cavità addominale, causando infiammazioni (salpingiti, peritoniti o ascessi pelvici) che possono anche diventare croniche.

Quali sono le conseguenze della gonorrea?

Le conseguenze di questa malattia sono la riduzione della fertilità fino alla sterilità vera e propria, ed un maggior rischio di aborto o di gravidanza extrauterina, qualora la donna riesca a rimanere incinta.

Un'altra possibile conseguenza è la comparsa di un dolore pelvico cronico, che essendo un sintomo generico difficilmente viene associato ad un'infezione gonococcica pregressa e quindi spesso non viene correttamente trattato, diventando un problema invalidante per la stessa donna.

Per tutti questi motivi la cosa più semplice da fare rimane sicuramente la prevenzione, ovvero avere rapporti protetti, soprattutto se occasionali; il preservativo protegge dalle infezioni sessualmente trasmesse e quindi anche dalla gonorrea.

In presenza di perdite vaginali atipiche, o di perdite uretrali riferite dal partner, è sempre meglio sottoporsi a visita ginecologica (o urologica per lui), per poter fare una diagnosi precoce, trattare l'infezione e prevenire ulteriori contagi.

Se la diagnosi viene fatta tempestivamente, quando siamo in presenza di sintomi, essendo un'infezione batterica, la gonorrea si cura a domicilio con un antibiotico, e la profilassi va sempre estesa al partner anche se asintomatico.

Nei casi gravi invece, in cui il batterio della gonorrea ha colpito tutta l’area pelvica, si rende necessario il ricovero, dove l'impiego di combinazioni di antibiotici viene effettuato per via endovenosa e protratto per per più giorni.

Condividi

Potrebbe interessarti anche:

Prodotti consigliati per te:

LINES
è

L’unico fatto di LACTIFLESS™

LINES
Seta Ultra

Il più asciutto e più fresco di sempre con filtrante DRY-FRESH™

LINES
Intervallo

Protegge dal rischio di irritazioni. Con provitamina B5 e Camomilla.

Assorbente LINES è in lactifless
LINES
è

L’unico fatto di LACTIFLESS™

Assorbente LINES Seta Ultra
LINES
Seta Ultra

Il più asciutto e più fresco di sempre con filtrante DRY-FRESH™

Proteggislip LINES Intervallo
LINES
Intervallo

Protegge dal rischio di irritazioni. Con provitamina B5 e Camomilla.

Torna su
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Chiudi